martedì 24 gennaio 2012

Dedicato a te…

C'era una volta una vecchietta premurosa e traballante...
donna
Non era Natale, non era né Befana, né compleanno né onomastico, né anniversario senza di lei... Non si scordava neanche della fatina dei denti e dell'inizio e del termine della scuola. Scendeva le sue scale di primo mattino con il suo biglietto in mano.. per andare a portarlo ai suoi nipoti “acquisiti”... Questi preziosi biglietti erano l'insieme di tanti piccoli pezzi ricavati qua e là, magari da un giornale vecchio, magari da una scatola di pasta... spesso erano il retro degli scontrini del supermercato. E le preziose storie raccontate all'interno, tutte scritte rigorosamente a mano, erano frutto della sua fantasia del momento... Mai una cancellatura, mai una brutta copia. “Ho una brutta scrittura” diceva sempre...ma tutti sapevano che non era vero... Se non erano storie, era la parola, il gesto, la premura, l'affetto, il ricordo.. E poi questa vecchietta aveva sempre la paura di disturbare... Se il campanello di casa suonava alle otto di sera, poteva essere sempre suonato solo da lei... che in mancanza di ricorrenze voleva semplicemente portare delle caramelle accartocciate sulla carta da giornale e lasciarle di corsa senza aspettare un grazie...

lineagiunch
♥ Cara zia e nonna “acquisita”.. il tuo ricordo è sempre con me, è sempre con noi. Oggi sono già quattro anni.. Ma per me non te ne sei mai andata.. ti sei semplicemente spostata lassù a coltivare tutti i fiori del cielo assieme alla mia nonna che ti cuce a fianco… E con queste mie “povere” parole volevo dirti che ti ricevo sempre forte e chiaro… Grazie per tutto il bello che è rimasto di te nei nostri ricordi.. ♥

11 commenti:

  1. Che bello questo ricordo Lidia...

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia Lidia.. mi son commossa.. questo è affetto vero e sincero.. e soprattutto.. eterno!!!

    RispondiElimina
  3. Lidia che bello... non posso credere che tu non abbia ancora pensato di dedicare un LO (o perchè no, un mini) con questi bei ricordi ♥
    Potrebbe davvero essere il giusto modo per ricordare una persona così BELLA!

    RispondiElimina
  4. ...che bel ricordo Lili...un abbraccio...

    RispondiElimina
  5. Già dalle prime parole mi sono commossa e ho capito subito che erano dedicate alla nostra cara zia Lina. Man mano che leggevo era come se fosse ancora qua con noi... lei era proprio così. Grazie zia Lina per tutto l'amore che ci hai dato resterai sempre nei nostri cuori come un bene prezioso e grazie anche a te Lidia per le tue splendide parole e per averla ricordata così come era lei. Semplice,umile, ma una grande donna!

    RispondiElimina
  6. Che ricordo bellissimo e struggente, doveva essere davvero una persona speciale!!!
    Un abbraccio Gio'

    RispondiElimina
  7. Che bello sapere che le persone speciali hanno nel cuore il ricordo di altre persone speciali!
    Lea

    RispondiElimina
  8. che bello lidia...mi sono commossa leggendolo....

    RispondiElimina
  9. Grazie a tutte, con i vostri commenti avete reso il ricordo ancora più bello... è vero, Zia Lina, seppur con i suoi tanti difetti era davvero una persona speciale...

    RispondiElimina
  10. zia Lina ha conquistato anche me, e tu Lili questa volta ti sei propri data da fare con le parole, brava!!

    RispondiElimina
  11. Subito pensavo fosse una favola bella...e invece e' una storia vera! Che bellissima persona era la zia Lina, gentile e sempre con un pensiero per voi. Ed e' bello che tu le abbia dedicato un post. Il ricordo rimane vivo... un abbraccio Iri

    RispondiElimina