lunedì 14 agosto 2017

Torta pannolini in fucsia


Post veloce veloce e velocissimo per mostrarvi una torta pannolini che ho fatto per la nascita di una bimba.

Rispetto al mio solito, stavolta ho voluto confezionare la torta usando del toulle invece del cartone ondulato. Il risultato mi è piaciuto moltissimo! E poi, che dire.. lavorare in rosa mi viene sempre facile e veloce..chissà perchè :D





Ciao alla prossima!
Lidia

lunedì 7 agosto 2017

Matrimoni, libretti chiesa e card

Ogni tanto penso che quando mi sono sposata non conoscevo nulla di questo mondo.. nel mio piccolo avevo tentato di arrangiarmi, ma nulla in confronto a quello che farei adesso. 

E così quando devo fare qualcosa per un matrimonio, lo tratto sempre un po' come se fosse il mio...  

Qui, sposi miei amici, mi hanno chiesto consiglio su come decorare il libretto della chiesa.. 


                                         

Ed ecco che con due cuori e due iniziali, tutto diventa più bello. Vorrei farvi notare la particolarità di questo libretto. Dalla foto non si vede, ma la sua dimensione è piccolissima, cioè 10,5x15cm. Gli sposi hanno scelto questo formato e a me è piaciuto moltissimo come idea.. Piccolino e pratico anche da tenere come ricordo.

Ecco un altro libretto di una sposa di dicembre che poi ha pronunciato il si con la neve sulle montagne.. troppo romantico!
Quale occasione migliore di metterci un bel fiocco di neve.. non troppo evidente, ma necessario per richiamare l'atmosfera..



E poi una card per augurare tanta bella vita agli sposi..
con busta cucita a sacco.. 


E per finire un'altra card, che è speciale perchè è volata niente meno che in America, per fare gli auguri a due persone che si sono sposate nella grande New York. Una card un po' album, con all'interno le foto degli sposi in varie fasi della loro vita.

                                   


Spero vi sia piaciuto! 
Alla prossima
Lidia

lunedì 31 luglio 2017

Confetti battesimo Beatrice

Ok lo dico.. non sono per niente amante delle bomboniere.. intendo quelle che per anni hanno riempito le vetrinette dei nostri genitori, quelle tenute gelosamente e "guai se le tocchi", quelle che di utilità hanno sempre avuto molto meno di zero..

Amo però i confetti.. in tutte le loro forme, con o senza mandorla, cicciotti o non cicciotti.. al cioccolato o senza.. 

Questi presenti che vedete nelle foto sottostanti, li ho fatti per una mia amica. Piccole scatoline in plastica per alimenti, chiuse con del nastro annodato, con cuore di gesso e tag. 






Giusto per precisare.. i confetti erano al cioccolato bianco e al latte.. una delizia... 

Alla prossima!
Lidia

lunedì 24 luglio 2017

Segnalibri

Un pò per gioco, un pò per smaltire ritagli e fustellate.. un pò per richieste strane.. ma principalmente per un'altra grande passione.. quella della lettura.

Ecco come nascono e prendono vita i miei segnalibri.

Perchè poi, pur amando i libri di carta, annusarli, sfogliarli.. girare in libreria anche ore.. nella vita quotidiana invece, ho dovuto adattarmi al mitico kindle, dal quale non mi separerei mai... 

Però intendiamoci, un segnalibro è sempre un segnalibro.. che si può tenere ovunque, perchè è un pò un pensierino che ti accompagna in un viaggio..

I miei segnalibri sono creati partendo da cartoncino di riciclo tipo scatole della pasta, delle merendine. Li rivesto di carta da pacco, o anche altra carta con bassa grammatura, anche carta da regalo. E sul davanti mi scateno con tutto quello che ho..

Ogni tanto ci metto qualche cucitura.. e la perlina di legno e lo spaghetto..  e una frase speciale.. Perchè per me sono sempre e comunque tutti diversi.

Perchè voglio averne tanti in casa da regalare al volo per l'occasione giusta... sperando sempre che il destinatario apprezzi quanto me la lettura..

Perchè per me farli è come un antistress quando ho quei periodi che non ho voglia di creare.. mi taglio le basi... le rivesto al volo.. e attendo momenti migliori.. li lascio e li riprendo.. insomma.. con loro ho una specie di love story :D

Insomma.. eccovene qualcuno....













E perchè poi.. con del materiale che mai si pensa.. nascono anche delle semplici bustine... Eccolo li il rotolo che usano i pittori per tinteggiare la casa.. lo sapete come è fatto dentro? è fatto di carta da pacco già piegata.. e togliendo delicatamente il nastro adesivo, rimane una carta che solo incollandola ai due estremi è perfetta per fare delle buste economiche strette e lunghe.. Provare per credere..

Alla prossima
Lidia